21/02/2019 ::
API Specification Q1 9th Edition to Addendum 2
21/02/2019 ::
Monogramming API 20E and API 20F Bolting
16/02/2019 ::
API SPEC 7-1 (R2015) ADDENDUM 4
12/02/2019 ::
API Monogram Audit Frequency Update
02/01/2019 ::
API 17D Reaffirmed 2018
Visualizza tutte le news »

News di Settore

10/09/2011 - Dall'abrogazione del SISTRI alla nuova proroga


Legge del 14 settembre 2011 n. 148

Scongiurato il rischio dell'abrogazione del sistema SISTRI, in funzione delle previsioni del Decreto Legge 13 agosto 2011, n. 138, con le disposizioni di cui Articolo 6, comma 2
La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al suddetto Decreto ripristinando il sistema SISTRI.
I nuovi commi 2 e 3 dell'art.6 alla luce degli emendamenti approvati, prorogano la piena operatività del Sistri al 9 febbraio 2012, in subordine ad una verifica tecnica delle componenti software e hardware predisposte per l'operatività del sistema e da più parti contestate in virtù delle problematiche emerse nelle prove funzionali condotte nel corso del periodo transitorio e delle numerose proroghe precedenti.
Con la Gazzetta Ufficiale n. 216 del 16 settembre 2011 è stata pubblicata la Legge del 14 settembre 2011 n. 148 recante:"Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Delega al Governo per la riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari."

Entro novanta giorni dall'entrata in vigore della legge (17 settembre 2011), è prevista l'emanazione di un decreto ministeriale che individui specifiche tipologie di rifiuti, alle quali, in considerazione della quantità e dell'assenza di specifiche caratteristiche di criticità ambientale, saranno applicate, ai fini del sistema SISTRI, le procedure previste per i rifiuti speciali non pericolosi.

 

Chantal & Max
Letto: 1454 volte
Segnala questa News ad un amico
Stampa News

 

 

Copyright 2008 Studio Gamba - TREVIGLIO – Via Geromina 10 – 24047 Tel. +39.338.5264889 - P.IVA IT02929570162