21/02/2019 ::
API Specification Q1 9th Edition to Addendum 2
21/02/2019 ::
Monogramming API 20E and API 20F Bolting
16/02/2019 ::
API SPEC 7-1 (R2015) ADDENDUM 4
12/02/2019 ::
API Monogram Audit Frequency Update
02/01/2019 ::
API 17D Reaffirmed 2018
Visualizza tutte le news »

News di Settore

26/03/2015 - ISO 39001:2012 - Road Traffic Safety (RTS)


Sistemi di Gestione per la Sicurezza Stradale

E’ la norma di riferimento per i sistemi di gestione per la sicurezza stradale e definisce i requisiti che un Sistema di Gestione deve rispettare al fine di permettere ad ogni Organizzazione, che in qualche modo interagisce con il sistema del traffico stradale, di concorrere alla riduzione del numero dei decessi e di gravi infortuni derivanti dalle collisioni stradali; controllando e gestendo le variabili che può controllare e quelli che può influenzare.

I requisiti ISO 39001:2012, sono basati sull’esperienza mondiale e l’analisi dei dati, dimostrando che grandi riduzioni di decessi ed infortuni derivanti dalle collisioni stradali, possono essere ottenuti attraverso l’adozione di un sistema di sicurezza olistico, basato sulla sicurezza stradale (un sistema PDCA che parte dallo sviluppo e dall'attuazione di una politica di RTS, lo sviluppo di obiettivi e piani d'azione, che tengano conto del diritto e delle altre prescrizioni che l'Organizzazione sottoscrive, e informazioni su elementi e criteri relativi alla RTS che l’Organizzazione identifica come elementi che può controllare e quelli che può influenzare).

In sostanza, la norma si prefigge lo scopo di offrire le linee guida per individuare e gestire i rischi connessi alla sicurezza stradale, con l’obiettivo di ridurre gli incidenti gravi e mortali sulla strada;
La norma rappresenta un elemento cardine nell’ambito delle azioni proposte dalle Nazioni Unite all’interno del programma United Nations Decade of Action for Road Safety 2011-2020
La norma, rappresenta inoltre riferimento per il Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (P.N.S.S.) Orizzonte 2020 definito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il campo di applicazione della norma è molto ampio e può interessare, a titolo esemplificativo, le Società Concessionarie delle reti autostradali, le imprese che operano nell’ambito dei trasporti e della logistica delle merci, le imprese che operano nell’ambito del trasporto di persone, le imprese edili stradali, studi d’ingegneria ed urbanistica, tutte le organizzazioni pubbliche chiamate a pianificare, gestire e controllare le infrastrutture di trasporti.

Questa norma potrebbe essere inclusa dalle Stazioni Appaltanti tra i requisiti di partecipazione alle gare d’appalto per affidamento di forniture, prodotti e servizi aventi connessione con la sicurezza stradale (es. costruzione/manutenzione strade, linee di trasporto pubblico passeggeri, etc.).

Questa norma potrebbe anche suscitare l’interesse delle Compagnie Assicurative, in quanto potrebbe contribuire alla riduzione dei premi assicurativi per la responsabilità civile dei veicoli aziendali/flotte di quelle Organizzazioni che dispongono di un sistema di gestione certificato in accordo ai requisiti ISO 39001; in questo senso, vari Organismi di Certificazione sono in grado di rilasciare certificazioni si sistema.
In Italia, Accredia ha diffuso una informativa (Circolare Nr. 10/2014 del 10.6.2014) in merito all’accreditamento per lo schema di certificazione ISO 39001:2012.

La norma è strutturata in 10 Capitoli come segue:
1. Scope
2. Normative references
3. Terms and definition
4. Context of the Organization
5. Leadership
6. Planning
7. Support
8. Operation
9. Performance evaluation
10. Improvement

Sono inoltre previsti degli annessi:
- Annex A: Guidance on the use
- Annex B: International work relating to road traffic safety management frameworks
- Annex C: Correspondence between ISO 39001:2012, ISO 9001:2008 and ISO 14001:2004

 

Max
Letto: 1008 volte
Segnala questa News ad un amico
Stampa News

 

 

Copyright 2008 Studio Gamba - TREVIGLIO – Via Geromina 10 – 24047 Tel. +39.338.5264889 - P.IVA IT02929570162